Le buone cose di pessimo gusto / 3

DSC02429No, dentro non c’è un’altra scatola, e dentro un’altra, e poi un’altra e poi ancora un’altra…

Dentro ci sono letteralmente du’ palle. Lisce, metalliche, pesanti, riflettenti, con dentro dei contrappesi che le fanno rotolare in modo strano emettendo un evocativo ronzio molto musicale, tipo zwiiing… woooiiing… Quasi la voce degli abitanti di Yuggoth.

Dovrebbero servire a combattere lo stress ecc., e avranno anche una venerabile millenaria posologia con tanto di nome scientifico, ma inutile perdere tempo a cercare questi dati perché, per ora, la loro unica nobile funzione è stata di finire su questa rubrica.

dhr

Annunci

15 Risposte a “Le buone cose di pessimo gusto / 3”

  1. Contro lo stress? Quelle palline ti turbano al solo guardarle! Le regalarono anche a me, forse un paziente, ma non avendo il ripostiglio sono finite nel cassonetto senza passare per il via.

  2. Ma lo sapete che la mia mamma le ha??? E moooooooooolto tempo fa le usava pure. Il ronzio che producono è fastidiosissimo e le loro qualità guaritrici alquanto discutibili… Non so che fine abbiano fatto, sicuramente in qualche scatola piena di altre cianfrusaglie, che a casa mia è difficile che si butti qualcosa. Tutto può sempre tornare utile 😉
    Mchan

  3. Ciao,
    e se lasciassimo stare le cose di pessimo gusto ed iniziaste una nuova rubrica sulle cose di OTTIMO gusto? 🙂
    Daniele Vanoncini

  4. 🙂 pessimamante adatta? 🙂

  5. Sono le misteriose cineserie di Catherine che ritornano?
    Ciao : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: