Morsi di gatto e depressione

cat biteFinalmente uno studio che fa luce sui complicati ed evidentemente fin qui non abbastanza esplorati meandri della mente umana e sui meccanismi che sottendono la depressione. E che magari può essere foriero di nuovi e più efficaci approcci per debellarla. Tutto questo lo dobbiamo a degli Scienziati dell’Università del Michigan e Virginia Tech che hanno frugato esplorato tutti i dati sulla salute di un milione e trecentomila pazienti contenuti nel sistema informativo e hanno cominciato a giocarci ricavare correlazioni e statistiche. Ma quel che più conta è che questi Scienziati hanno dato prova di grande immaginazione e creatività facendo ipotesi di lavoro che difficilmente noi umani potremmo arrivare solo a concepire.

Hanno infatti individuato pazienti con diagnosi di depressione che avessero subito anche [piove sempre sul bagnato] morsi di cani o gatti.

Il risultato delle loro analisi è rivoluzionario. Li citiamo:

“Abbiamo trovato 750 pazienti che erano stati morsi da gatti, 1108 da cani e circa 117000 con diagnosi di depressione. La depressione è stata riscontrata nel 41,3% di quelli morsi da gatti contro il 28,7% dei morsicati da cani”. Aggiungendo anche il fattore genere sessuale i Nostri concludono: “La probabilità di una donna di essere diagnosticata depressa in una fase della sua vita è del 47% se ha subito il morso di un gatto contro il 24,2% di un uomo che ha avuto la stessa esperienza”.

Un momento, ragioniamo. Questo vuol dire che sono i morsi dei gatti a provocare la depressione e che per ridurne l’incidenza sarebbe sufficiente tenerci lontani da loro? O invece che i depressi si fanno sempre fregare dai gatti che infieriscono a morsi su di loro. Sono un po’ confusa. Voi?

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

5 Risposte a “Morsi di gatto e depressione”

  1. Ma mi facciano il piacere!
    Chi si fa mordere da un gatto probabilmente possiede un gatto: e come la mettiamo con la pet terapy? Confutata pure quella? 😦

    Nonostante tutto, che sia una luminosa settimana, un sorriso
    ciao
    Ondina

  2. plos one ultimamente mi preoccupa…

  3. Anch’io sono confusa… Serve uno studio sulle percentuale di persone in confusione dopo aver letto uno dei loro studi 😉
    Mchan

  4. Strana questione…. Io direi che la depressione sia qualcosa di molto più profondo e misterioso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: