Sesso orale e Chirurghi Paciocconi

Khajuraho - I templi dell'amoreÈ appena uscito un indispensabile articolo di Scienziati della Giamaica e di Trinidad e Tobago sull’International Journal of Surgery Case Report.

Indispensabile perché ci mette in guardia riguardo la potenziale rischiosità di certi tipi di rapporti che alcuni, come Clinton, ricorderete, neppure considerano sesso. Ovviamente sto parlando dei rapporti orali (era ovvio, vero?) che possono crearci dei problemi seri, soprattutto se capitiamo sotto le mani di medici e chirurghi non al passo con le più recenti acquisizioni scientifiche.

Veniamo ai fatti o, per meglio dire, al caso clinico che viene descritto nell’articolo.
La protagonista di questa triste storia è una giovane ventunenne che un giorno si presentò in ospedale per dei dolori addominali nella parte destra manifestatisi all’improvviso. Fu presa, rivoltata come un pedalino esaminata, visitata, studiata e si concluse che aveva una peritonite in corso. Di corsa in sala operatoria, dunque!

Quando se la trovarono aperta davanti i chirurghi videro che il rene destro era policistico e decisero di asportarlo pensando che fosse la causa del problema. Subito dopo, però, capirono che a provocare quei dolori era stato in realtà un pneumoperitoneo, cioè la presenza di aria all’interno della cavità peritoneale. In genere questo si verifica a seguito di perforazioni dello stomaco o dell’intestino provocate da manovre chirurgiche. Che però la povera ragazza aveva subito DOPO e non prima dei dolori.

I solerti chirurghi, con l’aiuto di solerti medici, si dettero subito da fare per indagare e comprendere che cosa potesse essere successo. Esclusi tutti motivi che potevano essere presi in considerazione, gli Scienziati concludono:

“L’unica causa identificabile nella nostra paziente fu il cunnilingus durato circa 15 minuti che le fu praticato 4 ore prima dell’insorgere dei dolori”.

E pertanto invitano i colleghi in certi casi a esplorare anche i comportamenti sessuali che i pazienti non racconterebbero spontaneamente “al fine di evitare dispendiose indagini e laparotomie non terapeutiche”.

E menomale che non invitano i pazienti ad astenersi da tali pratiche per non creare problemi ai Medici e ai Chirurghi Paciocconi!

E comunque voi ora non fatevi prendere dal panico, ma continuate a fare come avete sempre fatto ché sempre di Scienza Pacioccona si tratta.

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

5 Risposte a “Sesso orale e Chirurghi Paciocconi”

  1. Non fo per atteggiarmi, ma ho avuto un pneumotorace spontaneo.

  2. seeeh, questi han capito tutto: la risposta sarà nell’impact factor dell’International Journal of Surgery Case Report fra due anni 😉

  3. E il fenomeno che l’ha “gonfiata” chissá che orgoglio al momento della diagnosi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: