Nudi al cimitero

checinyRecentemente ha destato un certo scalpore, ma neanche troppo pensandoci bene, un servizio fotografico realizzato dal fotografo polacco Lukasz Szczygielski. Non tanto perché le modelle erano a petto nudo, a quello ormai siamo più che abituati, ma per il luogo che ha fatto da sfondo a questa esibizione di seni nudi: l’antico cimitero ebraico di una cittadina della Polonia meridionale, Checiny.

Aperto nel XVII secolo, ospita circa 150 tombe sulle cui lapidi, sconnesse dal tempo e dai vari agenti atmosferici che ne fanno un luogo suggestivo e pieno di fascino, si sono appoggiate le ragazze tra i cui seni campeggiavano, tra l’altro, delle grandi croci.

Perché il fotografo ha scelto proprio questo posto? vi chiederete. Per far riflettere sullo stretto legame tra eros e thanatos? Per sdrammatizzare la morte e invitare a pensare all’oggi? Per buttarla in caciara e far parlare di sé? Niente di tutto questo.

Lo ha fatto, come ha spiegato lui stesso alla Gazeta Wyborcza, per attirare l’attenzione sullo stato di trascuratezza in cui versa il cimitero.

Il commento più appropriato mi sembra quello del direttore del Museo della Storia degli Ebrei Polacchi, Krzysztof Bielawski che ha dichiarato alla televisione locale: “Se proprio voleva fare qualcosa di utile per quel cimitero dimenticato e attirare l’attenzione delle autorità poteva organizzare un atto dimostrativo e ugualmente provocatorio: rimboccarsi le maniche e cominciare a dargli una pulita!”

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

3 Risposte a “Nudi al cimitero”

  1. Grande direttore!
    Questa storia che per manifestare bisogna mostrare il seno ha in realtà fatto uscire allo scoperto tutti gli esibizionisti.

  2. Non per fare la moralista, ma a me sembra anche alquanto irrispettoso stare mezzi nudi in un luogo sacro quale è il cimitero. Decisamente quoto le parole del direttore. Potevano mettersi tutti/e una bella tuta da lavoro, guanti e scarponi e dare una ripulita. Non è che serva un genio per togliere le erbacce.
    Mchan

  3. Ohps, dopo 5774 anni si vuole cambiare il “modo di essere” dei cimiteri ebraici …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: