Protesi all’anca e posizioni nel sesso

anca e sessoPost di servizio per quelli tra i nostri lettori che si sono operati all’anca e sono portatori di una protesi. Ma ritengo che possa tornar utile a chiunque.

Se pensate che dopo la convalescenza e la rieducazione potrete riprendere a fare sesso spericolato con un occhio al/alla partner e l’altro al kamasutra siete fuori strada.

A indagare questo aspetto fondamentale sono stati degli Scienziati svizzeri i quali si sono resi conto che i rischi di cattiva articolazione tra anca e femore e di instabilità delle articolazioni durante i rapporti sessuali per coloro ai quali è stata applicata una protesi non sono mai stati studiati oggettivamente. E quindi, aggiungono, non sappiamo qual è il range di movimento consentito durante certe posizioni.

Che hanno fatto dunque? Hanno preso due volontari, li hanno fatti scatenare nel sesso e sbizzarrire in una fantasmagoria di posizioni e hanno spiato studiato le loro performances. Quindi hanno selezionato ben dodici posizioni (già vedo qualcuno di voi che col naso per aria comincia a contare con le dita e non arriva a sei), ragionando sui movimenti dell’anca che ciascuna implicava. I dati sono poi stati applicati a modellini di anche 3D per valutare i rischi.

Ne è emerso che certe posizioni non sono per niente consigliabili dopo l’intervento all’anca, in particolare per le donne. Ma qualche rischio esiste anche per i maschietti, soprattutto per quelle posizioni che richiedono un alto grado (oltre 40 gradi) di rotazione esterna. Capito cosa dovete evitare?

Nell’immagine in alto potete consultare il quadro riassuntivo delle diverse posizioni realizzato dai nostri Scienziati per farci comprendere meglio i pericoli che si annidano dietro ad alcune di esse.

Mi ha molto colpito l’ultima posizione della seconda fila: è contro ogni legge di gravità, forse solo sulla Luna ci si può riuscire. Deve essere faticosissima e assai precaria secondo me. E comunque lo credo che non sia consentita né agli uomini né alla donne!

Mi raccomando, non vi eccitate: è Scienza!

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

7 Risposte a “Protesi all’anca e posizioni nel sesso”

  1. Immagino la difficoltà nel procurarsi dei volontari…

    • Poveretti. Avranno dovuto ritardare l’inizio della sperimentazione immagino 😉

    • Ma no! Scusate, secondo me i volontari erano sanissimi: li hanno usati solo per studiare i movimenti delle anche nelle posizione più assurde (come per esempio quella in D2).
      Sennò finiva che si sarebbero rotti durante i test!!!!

  2. Quella tabella mina le fondamenta del benessere psichico.

  3. ma ti sei vista la biblio? uno dice: sarà uno studio isolato. macché: ci sono più studi sul sesso post-tha che non sulle malattie rare, fra un po’. o_O

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: