Arriva Angry Jew, il videogioco

angry jewAltro che Angry Birds! La loro fama sarà presto oscurata da un videogioco atteso per novembre che si chiamerà Angry Jew. Gli autori, Gil Elnekave, Avishai De Vries ed Edo Frenkel, ce ne danno una succosa anticipazione su youtube dove hanno caricato un video di 32 secondi in cui si mostra un ebreo che se ne va saltellando, come ogni protagonista di videogiochi che si rispetti, per le foreste dell’Europa dell’Est a combattere il male che gli pende sulla testa tra il XVIII e il XIX secolo e intanto guadagna punti.

È un modo, spiegano gli autori, di riproporre la storia e di diffondere il famoso umorismo ebraico attraverso un nuovo mezzo, il videogioco. Sono previsti tre mondi/livelli: l’Esodo, l’Inquisizione spagnola e l’Europa del XIX secolo. E sono presenti molti aspetti buffi, come per esempio l’ebreo che a un certo punto per spostarsi cavalca un dreidel, la trottolina della festa di Chanuccà, o il fatto che ogni avventura deve concludersi in un tempo dato, per far sì che il nostro eroe riesca a tornare a casa prima che inizi lo shabbat.

Elnekave racconta di essere cresciuto con i racconti delle vicissitudini attraverso cui gli ebrei sono dovuti passare durante tutta la loro storia. “E allora ci è venuta l’idea di un ebreo combattente, un “Ninjew”: in fondo dentro ciascuno di noi c’è un piccolo ebreo arrabbiato”.

Angry Jew girerà sia su android che su iOS.

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

10 Risposte a “Arriva Angry Jew, il videogioco”

  1. Beh che dire, speriamo sia tra le applicazioni gratuite 😀

  2. >un ebreo combattente, un “Ninjew”

    già solo questa è strepitosa 😆

  3. Già Angry Jew era geniale, ma poi arriva Ninjew… Ed infatti dal video lo sembra proprio, molto più Ninja che Angry. Da scaricare sicuramente, anche se solo il primo livello gratuito 😉
    Mchan

  4. Facciamo che è da scaricare anche se non è gratuito. Per evitare di prestare il fianco a pregiudizi sulla parsimonia 😉

  5. l’idea è interessante: adeguarsi alla modalità tecnologica per veicolare il messaggio. io però sono un pochino all’antica, e continuo a sperare che i ragazzi di domani non mettano nel dimenticatoio maus di spiegelman…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: