Pubblicità scioccante della Mercedes

In verità, non si tratta di una vera pubblicità: il video, che ha provocato reazioni contrastanti, è stato realizzato da alcuni studenti tedeschi e la Mercedes ha preteso che fosse inserito l’avviso: “Spot non autorizzato. Nessun relazione con Mercedes-Benz / Daimler AG”.

Partendo dallo slogan “Mercedes rileva i pericoli prima che si presentino”, Tobias Haase, Jan Mettler e Lydia Lohse hanno voluto immaginare cosa accadrebbe se si potesse applicare la tecnologia a degli scenari umani o, come dicono loro, se la tecnologia avesse un’anima.

In questa finta pubblicità della durata di poco più di un minuto viene mostrata una piccola e placida comunità all’inizio del secolo scorso, più o meno: gli uomini lavorano la terra e i bambini giocano spensierati per le strade di campagna deserte.

A un certo punto irrompe sulla scena una moderna fiammante Mercedes che usa il suo avanzato sistema frenante per bloccarsi istantaneamente quando all’improvviso gli si parano davanti due ragazzine che giocano a campana. Poco dopo si vede un bambino con un aquilone, ma questa volta l’auto non si ferma né rallenta: lo investe lasciandolo a terra in mezzo alla strada apparentemente senza vita. Un donna con tono disperato grida “Adolf!” mentre un’immagine di un Hitler adulto appare per pochi secondi sullo schermo. La camera torna quindi sul bambino disteso sul selciato a formare con la sua postura una svastica. Infine, si vede un cartello stradale che reca scritto il nome della cittadina in cui ci troviamo, Braunau am Inn, il luogo natale di Adolf Hitler.

Nonostante la presa di posizione negativa di Mercedes, molte riviste tedesche e diversi osservatori internazionali hanno mostrato di gradire questo video. A noi, nel nostro piccolo e nella nostra semplicità, è sembrata davvero sgradevole: non riusciamo a gioire della morte violenta di un bambino, chiunque egli possa diventare da grande. Ci sbagliamo? È una posizione miope o ingenua? Voi che ne pensate?

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

12 Risposte a “Pubblicità scioccante della Mercedes”

  1. Dipende come la prendi. Se lo guardi come cortometraggio di fantascienza, si inserisce bene nel classico genere “what if” (che sarebbe successo se…), spesso riferito a personaggi come Hitler, appunto.

  2. (però il commento è fatto “al buio” perché nel frattempo il video è stato rimosso da YouTube)

  3. Infatti. Quelle anime pure di youtube lo hanno rimosso. I soliti esagerati. Potevano lasciarlo e permettere alla gente di farci delle riflessioni su!
    Dunque, dovete fidarvi e farvi bastare le mie descrizioni.

  4. “È una posizione miope o ingenua?”
    No semplicemente contraddittoria.
    Quante volte ci è capitato di pensare e dire che certi personaggi “andavano fatti fuori da piccoli”?
    il Male va estirpato subito, alla radice.

    Poi, ironia della sorte… Da Wikipedia:

    “Nel 1933, con l’ascesa al potere di Adolf Hitler, appassionato di automobili ed in particolare di Mercedes-Benz, la Casa riuscì a superare relativamente bene gli anni della crisi economica.”

  5. Sembra più o meno la trama del film Looper. Anche lì c’era un bambino da “eliminare” poiché da adulto sarebbe diventato un cruento tipaccio ed un Bruce Willis che torna nel passato per farlo. Vero che spesso uno può pensare che era meglio che certa gente fosse stata eliminata da piccola, però è anche vero che di solito i bambini non hanno pensieri malvagi e per questo vengono denominati innocenti. Vero anche che alla maggior parte delle aziende tedesche il periodo hitleriano ha fatto molto comodo.
    Ma YouTube che criteri ha per togliere i video? Perché sarebbe stato davvero molto interessante leggere i commenti.
    Mchan

  6. Avrei voluto vederlo, ma non c’è più…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: