Comma 22: mecha

mechaÈ il doppio di Grendizer; mosso da

cavi sospesi al cielo, ha naso-spada.

dhr

Annunci

7 Risposte a “Comma 22: mecha”

  1. Un ringraziamento alla cara amica Eva (Nivalis) per l’immagine di partenza. “Mecha” è il termine con cui nei fumetti giapponesi si indicano i “robottoni”.

    E un caro saluto ai lettori: la prossima puntata sarà l’8 settembre dopo la pausa agostana.

  2. Grazie per aver detto della pausa estiva.ero convinta di averlo scritto, ma evidentemente…
    Ci tengo a ringraziarti,con l’occasione, anche per questa tua collaborazione, tra le tante, con noi ragazze. E, per finire, un saluto a Nivalis i cui lavori ho potuto apprezzare nel tuo blog.

  3. P.S. per i profani (procul O procul este!), si pronuncia “G(u)rendàisa” ed è il nome giapponese originale di Goldrake. Il nome italiano deriva dal francese “Goldorak” dove la serie tv arrivò per prima in Europa.

  4. (commento di Nivalis, copiancollato da una email)

    Quei cavi sospesi al cielo sono una bella idea. La battaglia la possiamo immaginare epica, densa di rumori, del clangore delle lamiere, di fiammate e di fumo denso, ma quei cavi sospesi dove i rumori non arrivano fanno immaginare un’altra angolazione, un altro punto di vista, dove la battaglia è ridotta ad un puntolino brulicante al suolo, come formiche attorno ad una briciola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: