L’arte a rotoli

Una volta che avete finito la carta igienica che cosa fate con i rotoli interni? Non mi dite che li buttate. Siete banali. Ma già è tanto che non li lasciate nel porta rotolo in attesa che magicamente vengano sostituiti da rotoli nuovi, come accade in certe case di mia conoscenza.

Guardate invece come li utilizza l’artista Anastassia Elias. La serie di “sculture” si intitola Rouleaux ed è stata pubblicata in un libro dallo stesso titolo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

7 Risposte a “L’arte a rotoli”

  1. deliziosi 🙂

    e a questo proposito, continuo a trovare fantastica la pubblicità con il dialogo tra Dante e Beatrice: “… L’amor che move ‘l sole e l’altre stelle… Finito!” – “Ma non sarà lunghetto?” – “??!! Non è nemmeno un rotolo!!”

  2. Checcarini!!! Però ha “copiato” le maestre di mio nipote che ci fanno sempre i lavorini da portare a casa. 😉
    Mchan

    • Hai proprio ragione! Una volta mio figlio era alla ricerca spasmodica di rotoli di carta igienica da portare a scuola per fare i lavoretti. Un giorno, a casa della mia amica Silvia ne vidi in bagno uno appena finito e le chiesi di prenderlo per portarlo a mio figlio… Mi rispose con aria schifata dicendomi che secondo lei questa cosa non era affatto igienica… che (a parte il suo) chissà chi ci aveva messo le mani… sporche naturalmente… di che lo intuiamo! Poi all’asilo avrebbero messo tutti i tubi in comune per cui lo schifo si sarebbe centuplicato…
      Questa osservazione mi ha fatto riflettere ogni volta che miei figli mi portavano a casa un lavoretto fatto coi rotoli di carta igienica!

  3. I tuoi articoli sono sempre originali! Mi piacciono tantissimo.. 🙂

  4. … E in ogni caso sfido Anastassia Elias a fare queste opere con i miei rotoli di carta igienica: il Marito compra SEMPRE la carta igienica “salva spazio” con i rotoli schiacciati. Nel metterli nel porta rotoli bisognerebbe ridare loro la forma con le mani: impresa impossibile!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: