Mutatopi a Teheran

sina ratQuanti nemici ha l’Iran. A quelli già noti se ne sono aggiunti in questi giorni degli altri inaspettati: dei mutatopi. La notizia è stata riportata dall’agenzia di stampa cinese in lingua inglese Sina.

Topi che pesavano normalmente 60 grammi sono diventati dei mostri di 5 chili che si aggirano per le strade di Teheran come fosse la location di un film horror. I gatti, se hanno la ventura di incrociarli, scappano a zampe levate e i comuni veleni per topi fanno loro il solletico. In pratica, hanno fatto un salto evoluzionistico che richiede milioni di anni, come ha commentato Ismail Kahram, professore universitario e consulente per l’ambiente del consiglio comunale.

Per contrastarli e catturarli, impedendo loro di invadere ristoranti e abitazioni e di frugare nei bidoni dell’immondizia, l’amministrazione cittadina ha dispiegato dieci squadre di cecchini con l’ordine di prenderli vivi o morti. Al momento ne sono stati uccisi 2205, ma la guerra è ben lungi dal volgere al termine, tanto che si pensa di quadruplicare le squadre impegnate in questo eroico compito di difesa della cittadinanza e della sua salute. Ora si temono processi sommari ed esecuzioni capitali dei mutatopi negli stadi.

L’ipotesi che gli Scienziati iraniani fanno per spiegare questa mutazione genetica è che siano stati usati su di loro radiazioni nucleari e sostanze chimiche.

E se l’Iran stesse distraendo l’Occidente con le voci riguardanti la messa a punto della bomba atomica mentre in realtà sta creando in laboratorio dei mostri dotati di super poteri con cui invadere i paesi nemici? E poi sono stati così allocchi da lasciare la gabbia aperta e farseli scappare.

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

3 Risposte a “Mutatopi a Teheran”

  1. ah ma questo è solo il primo passo. poi assumeranno le dimensioni dei lupi…

    ecco un profetico rendering tratto dal libro-cult “Animali dopo l’Uomo” (After Man) di Douglas Dixon.

  2. Che schifo!
    C’è da dire però che tra tutti i motivi che mi trattengono dall’andare a Teheran, quello dei topi, sia pure mutanti, non è il più grave.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: