L’autostima delle attrici porno

journal of sex researchVi siete mai chiesti che tipo di donne sono le attrici porno? Se la risposta è: “Delle grandi #@!$£”, sappiate che non era esattamente questo che volevo sapere 😉

Secondo gli Scienziati, o almeno quelli che hanno realizzato uno studio sull’argomento pubblicato su Journal of Sex Research, sarebbero una sorta di “merce avariata” (damaged goods), cioè vi sarebbero tra loro tassi elevati di abusi infantili e uso di stupefacenti.

E invece, sorpresa delle sorprese, ma non per noi che siamo prive di pregiudizi, queste donne, confrontate con altre dalle stesse caratteristiche per età, etnicità e stato civile, non solo non sono state vittime di abusi più delle altre, ma mostrano una maggiore autostima, apprezzano maggiormente il sesso e ne traggono più soddisfazione, hanno più sentimenti positivi, più supporto sociale e maggiore spiritualità. Anche quest’ultima, ebbene sì. È stata invece dimostrata l’ipotesi del maggior uso di droghe.

Lo studio metteva a confronto 177 pornoattrici con un gruppo di controllo, di tutte furono rilevate le variabili: comportamento sessuale, atteggiamento verso il sesso, autostima, qualità della vita, uso di sostanze stupefacenti.

Altri dati emersi. Le attrici porno, rispetto alle donne del gruppo di controllo, si identificavano maggiormente come bisessuali, avevano avuto un esordio sessuale più precoce, avevano avuto un numero più elevato di partner (e te credo! direbbe qualche spiritoso, ma si parla di relazioni) erano più preoccupate di contrarre malattie a trasmissione sessuale.

E voi, siete sorpresi? Dormirete stanotte dopo aver appreso questi dati? Oppure, vittime dell’insonnia, cercherete di verificare quanto sopra osservandole meglio mentre lavorano?

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

7 Risposte a “L’autostima delle attrici porno”

  1. Oggi è un giorno triste per tutti noi!
    Questo è un post alla memoria di Riccardo e Moana!

  2. In realta’ il risultato di questa ricerca non mi sorprende nemmeno troppo. Vedi Eva Henger che e’ rimasta fino all’ultimo al capezzale dell’ex marito Riccardo Schicchi. Il fatto di aver scelto una professione cosi’ bizzarra non significa che siano donne senza sentimenti incapaci di condurre una vita regolare.

Trackback/Pingback

  1. un blog di ragazze per..le donne:l’autostima delle attrici porno.. « +L'Usignolo+Veritatem invenire cum gaudio+ - 11 dicembre 2012

    […] 10 dicembre 2012 di laura                            6 commenti […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: