E poi arriva l’uragano

Non lo avevamo visto quando era ancora lontano, incantate dalle giornate luminose dal cielo terso e invece è arrivato. O forse non è un uragano, sono i rigori dell’inverno, immancabili nell’avvicendarsi naturale delle stagioni, ma che quando assapori il caldo estivo ti sembrano impossibili da concepire.

E quindi stiamo qui, indaffarate a porre i vasi dei fiori al riparo, a inchiodare le assi davanti alle finestre, a metter toppe, insomma. E questo rende impossibile ridere e scherzare, ci rimane difficile anche il solo sorridere.

In una situazione di questo tipo potremmo continuare a pubblicare, giorno dopo giorno, dei post purchessia, grigi, tirati via, privi di verve. Ma sarebbe un’offesa alla vostra intelligenza e al vostro buon gusto. Dunque preferiamo fermarci. Almeno per un po’. A malincuore.

Due parole sulla rubrica “spezzata” Il Diavolo nei Dettagli di dhr, che ovviamente si interrompe a causa di questa nostra decisione. Vi invitiamo nel frattempo a seguire il blog di dhr, che ringraziamo enormemente per le collaborazioni e gli scambi arricchenti.

Intanto ringraziamo tutti voi per averci seguito fin qui; ma, tranquilli, non vi libererete molto facilmente di noi!

A presto.

Annunci

9 Risposte a “E poi arriva l’uragano”

  1. Non so quale sia l’uragano ma spero si plachi presto e spero di ritrovarvi su queste pagine

  2. Si è vero è proprio un uragano perchè spazza via certezze che sembravano inamovibili, oppure ci illudevamo potessero esserlo. Tuttavia, e non è per consolazione, la ricostruzione è possibile, anche se su basi diverse. Qualche vaso di fiori si rompe, qualche tegola vola via, i nuvoloni all’inizio incombono e la luce sembra non essere più la stessa. Anche la musica, tanto amata, a volte risulta insopportabile. Poi le cose piano piano si ricompongono e c’è di nuovo spazio per tutto…..beh proprio tutto no, ma i fiori seminati, coltivati e sbocciati in magnifici fiori ci aiutano a ricomporre la devastazione.
    Il blog non finisce qui, ne sono certa, perchè conosco troppo bene le ragazze, e capisco che ora hanno bisogno di convogliare altrove le loro energie per affrontare nuove prove, ma torneranno!!!!!! E saremo qui ad aspettarle.

  3. spero passi presto e torni la brezza leggera
    un abbraccio

  4. sono vicino a voi, col cuore e con tutta me stessa, e coi pollici stretti, mentre passa l’uragano! torneranno a sbocciare i fiori, a cantare i merli, a spirare la brezza leggera!
    un abbraccio forte, ragazze, e a presto!

  5. Diceva un vecchio saggio orientale “più buia è la notte più vicina è l’alba”.
    Mi spiace sapervi in un momento difficile, spero che il vostro uragano ceda al più presto il passo al sereno.
    Un abbraccio anche da parte mia.

  6. Grazie ancora a tutti voi. E a prestissimo, vedrete.

  7. Quando arriva l’uragano e’ giusto usare tutte le proprie forze per contrastarlo e convogliare tutto il proprio amore la’ dove piu’ serve. Noi lettori vi aspetteremo, per tornare presto insieme a godere della bellezza di una giornata di sole.
    In bocca al lupo ragazze.
    Marzia

  8. spero ke finisca il prima possibile quest’uragano!non vedo l’ora ke finisca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: