Il diavolo nei dettagli: La Basilica Che-Non-C’è

Come nella prima puntata della rubrica, torniamo alle architetture “che non ci sono”, o perché nel frattempo sono avvenute modifiche, o perché il progetto non venne mai realizzato. Il modellino qui raffigurato appartiene a questa seconda classe: era l’idea per la basilica di San Pietro a Roma elaborata dall’architetto Antonio da Sangallo il Giovane intorno al 1540, quindi a metà strada tra i primi passi del Bramante e l’opera definitiva del Maderno.

Assomiglia discretamente a un tempio hindu.

Ai turisti, e ai romani, sarebbe piaciuta? Sono aperte le votazioni.

dhr

Annunci

5 Risposte a “Il diavolo nei dettagli: La Basilica Che-Non-C’è”

  1. Sicuramente un’opera che ci avrebbe fatto provare gioia e ammirazione. Povero Sangallo, anche lui non era male 😉 , ma il “nostro” S. Pietro… Io poi non sono obiettiva, quella piazza la amo moltissimo. Vado spesso lì all’intervallo di pranzo e ogni volta scopro scorci nuovi da fotografare.

  2. “La” Basilica com’è adesso è sicuramente mozzafiato, con in più l’effetto (voluto) di incutere soggezione nel comune mortale. Michelangelo la voleva a pianta circolare, più “democratica” e dinamica, anche se – con il senno di poi – non sarebbe bastata a contenere le moderne orde di pellegrini.

    Chissà come sarebbe venuto l’interno, nella versione Sangallo. Ma qui penso che l’insuperabile sarà la Sagrada Familia di Barcellona, una volta terminata: interni in marmo di Carrara, illuminati da vetrate di colore blu.

    • Però la Sagrada perderà il fascino che ha ora incompiuta com’è, io credo.

      • mah, solo nei primi tempi farà quest’impressione, credo. poi emergerà il valore dell’insieme. il progetto complessivo – nei minimi dettagli – è stato elaborato dallo stesso Gaudí, non sono “patacche” aggiuntive.

  3. ho avuto la fortuna di lavorare 3 anni a Roma, e di poter attraversare spesso Piazza S. Pietro! un’emozione forte ogni volta, come se fosse sempre la prima volta! in particolare verso sera, col sole che tramonta alle sue spalle!
    chissà come sarebbe stata la piazza con il progetto del Sangallo!?! il colonnato del Bernini è magico….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: