Gli scatti di Lewis Hine a Rotterdam

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sicuramente conoscete quelle foto che ritraggono operai temerari intenti, quasi fossero acrobati, a lavorare ad altezze vertiginose per edificare l’Empire State Building. Sono opera del fotografo americano Lewis Hine, vissuto tra il 1874 e il 1940. Egli non si limito però a questi soggetti, documentò anche l’arrivo e l’attesa degli immigrati a Ellis Island e, per il National Child Labor Committee, il lavoro infantile, attraversando in lungo e largo gli Stati Uniti e percorrendo oltre 75.000 chilometri. Sono impressionanti, drammatici e intensi eppure straordinari i ritratti dei bambini impegnati a lavorare nei campi, in fabbrica, in miniera, nella sartorie situate in soffocanti soffitte, per strada.

Fino al 6 gennaio oltre 200 scatti di Hine sono esposti al Nederlands Foto Museum di Rotterdam. Noi ve ne diamo un piccolo assaggio.

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

Una Risposta a “Gli scatti di Lewis Hine a Rotterdam”

  1. scatti stupendi!!!!!
    grazie, Laura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: