Vita da Lost Boy in Sudan

I Lost Boys, sulle cui drammatiche vicende sono stati scritti libri e girati film, erano gruppi di oltre 20.000 ragazzi complessivamente, appartenenti alle etnie Nuer e Dinka, sfuggiti alla morte durante la seconda guerra civile sudanese (1983-2005), spesso orfani, che vagavano profughi per il paese.

Oggi il fenomeno si sta riproponendo e una nuova generazione di Lost Boys e Lost Girls: migliaia di ragazzini non accompagnati che si muovono attraverso regioni isolate del Sudan cercando di sfuggire agli attacchi aerei e alla carestia. Di fatto in Sudan, nonostante gli accordi di pace, la guerra non è mai finita: tra brevi interruzioni va avanti da 56 anni.

Tyler Hicks ha realizzato un servizio fotografico sui Lost Boys, recentemente proposto dal New York Times. Ecco le sue drammatiche foto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: