I diritti delle sex worker

Obiettivo del progetto europeo Indoors è dare supporto a donne sex worker in situazione di grave sfruttamento e trafficking, che lavorano al chiuso (appartamenti, bar, clubs…) e attraverso internet; aiutarle a proteggersi da ogni tipo di violenza (inclusa la violenza sociale e la violenza fisica e psicologica); a rendersi capaci di difendersi autonomamente.

Il progetto è realizzato da Autres Regards in Francia, Agência Piaget para o Desenvolvimento in Portogallo (APDES), Amnesty for Women in Germania, Comitato  per i Diritti Civili delle Prostitute Onlus in Italia, Health and Social Development Foundation in Bulgaria (HESED), Médecins du Monde Nantes in Francia e con la partecipazione non operativa di Tampep International Foundation e Tampep Onlus.

Il cuore del progetto è una ricerca sulla violenza insieme a molte altre azioni a vantaggio delle sex worker, tra cui il video che vi propongo, realizzato in più lingue e “fatto con le sex workers per le sex workers, per rendere consapeve la gente che il lavoro sessuale è lavoro e le sex workers dovrebbero avere gli stessi diritti degli altri lavoratori”.

Per maggiori informazioni sui prodotti e i risultati del progetto Indoors potete visitare il sito www.autresregards.org

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: