Rivisti in TV: Harry ti presento Sally

Lo scorso sabato con i nostri figli ci siamo preparati per una delle nostre sedute di cinema casalingo. La scelta stavolta è andata su “Harry ti presento Sally”, l’arcinoto film di Rob Reiner,  con Billy Cristal e Meg Ryan.

La cosa bella (l’unica) del mio deterioramento cerebrale è che film, libri e telefilm anche se visti e rivisti mi sembrano sempre una novità. Anche questo film me lo ricordavo poco o niente. È la storia dell’amicizia tra Harry e Sally, i due protagonisti, nata durante l’Università, in verità come una sonora antipatia reciproca, e proseguita poi nel corso dei 15 anni successivi in un crescendo di situazioni diverse che hanno provocato cambiamenti nei sentimenti di ciascuno dei due. Il tema del film è la possibilità che un uomo e una donna possano essere veramente amici, e i due protagonisti hanno ovviamente visioni opposte.
La storia, come spesso capita è ben resa soprattutto dalla capacita e dalla bravura dei due attori che ne hanno fatto un film speciale e niente affatto banale.

Mi ha divertito vedere come con il trascorrere del tempo cambiasse anche il look dei due protagonisti: in particolare il taglio di capelli e la pettinatura di Meg Ryan erano sempre adatti alla moda del momento.

Il film è diretto da Rob Reiner ed è scritto da Nora Ephron. I personaggi di Harry e Sally ricalcano proprio le personalità dei due autori: Robert infatti, durante le riprese era reduce da una storia sentimentale finita male, ed era sempre di malumore ed estremamente cinico, proprio come Harry; il personaggio di Sally invece era ricalcato su quello di Nora, allegra di carattere, sempre positiva e organizzata.

La scena storica dell’orgasmo simulato da Sally fu suggerita proprio da Meg Ryan, mentre la battuta immediatamente successiva, eccezionale anche quella, è dovuta a un’idea di Billy Crystal, e la comparsa che l’ha pronunciata era la madre del Regista. La scena si svolge in un Deli di New York famosissimo per il suo panino con il pastrami (tipico piatto ebraico, è un affettato di provenienza dell’est Europa).

Comunque prendetene pure nota: è un ottimo film da rivedere in TV, divertente e delicato. Naturalmente adatto a tutti (salvo aver dovuto spiegare al Piccolo alcune scene non esattamente alla sua portata! Ma lui si è divertito lo stesso, anche senza capirle).

Annunci

Una Risposta a “Rivisti in TV: Harry ti presento Sally”

  1. inossidabile…l’ho visto talmente tante volte che potrei recitarlo a memoria!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: