Necrofilia legalizzata in Egitto?

Saranno presto discusse dal neo eletto parlamento egiziano, a maggioranza islamista, due proposte di legge che tenderei a definire raccapriccianti.

La prima abbassa l’età minima per sposarsi a 14 anni, la seconda consente al marito di fare sesso con il cadavere della moglie fino a sei ore dal decesso. Quest’ultima proposta è nota come “rapporto dell’addio”. La notizia è stata data da Al Arabiya News.

D’altra parte c’è poco da meravigliarsi, visto che lo scorso anno in Marocco Abdelbari Zemzami, eminente studioso islamico e membro dell’establishment religioso, promulgò una fatwa che permetteva a un marito vedovo di avere rapporti sessuali con la moglie morta. Egli, tuttavia, non indicò fino a quante ore dopo la morte la moglie dovesse sottostare al dovere coniugale.

Zemzami giustificava questa regola affermando che poiché una coppia di buoni islamici si incontrerà di nuovo in paradiso, la morte, che non altera il contratto matrimoniale, non deve essere di ostacolo per il desiderio del marito di fare sesso con il corpo della moglie da poco deceduta.

Il National Council for Women d’Egitto ha rivolto un appello ai parlamentari affinché non approvino quelle due leggi che, a suo dire, renderebbero ancora più marginali le donne e minerebbero il loro status con degli effetti negativi sul futuro sviluppo del paese.

Tuttavia, molti membri del parlamento egiziano sono stati accusati di lanciare attacchi contro i diritti delle donne. Per esempio, vorrebbero abrogare alcune, se non molte, leggi che danno spazio ai diritti delle donne, quale quella, approvata circa dieci anni fa grazie all’intervento della moglie di Mubarak, che consente loro di divorziare senza sottostare ai veti del marito. Prima di questa norma le donne dovevano affrontare anche 10/15 anni di battaglie legali per riuscirci.

Noi continueremo a seguire questa vicenda e vi aggiorneremo.

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

29 Risposte a “Necrofilia legalizzata in Egitto?”

  1. Ho reincontrato la mia ex. Le ho detto: “Perché non facciamo un po’ di sesso, in ricordo dei vecchi tempi?”
    “Sul mio cadavere.”
    “Beh, è come l’abbiamo sempre fatto.”

    __Woody Allen

  2. Mi ricorda un po’ l’evoluzione (ma sarebbe meglio dire “involuzione”) dell’Iran dopo la caduta dello scià di Persia… La primavera araba rischia di diventare un inverno glaciale per le donne…

  3. la stessa legge, pero’, al comma 46, vieta di accendersi la sigaretta dopo, per il problema del fumo passivo…

  4. …è forse il bisogno d’amore eterno…valli un po’ a capi’?!

  5. Neanche la zoofilia è proibita nell’islam , come la necrofilia nel senso che non c’è un Hadd (punizione sugli atti contrari alla sharia)
    Purtroppo è questa la tradizione islamica – capace di annebbiare talmente tanto la coscienza da rendere lo sgozzamento un lecito , il tagliare gli arti , il lapidare.
    Voi non potete immaginare neanche il dramma che vivono i cristiani in quelle società , specialmente dopo il Sahwa (il risvegli) a partire dalla fine degli anni settanta

    • il dramma riguarda gli ospiti / professionisti occidentali in genere. anche nei Paesi teoricamente meno integralisti, è ASSOLUTAMENTE sconsigliato girare per conto proprio, tanto peggio se si è donne.

  6. salve a tutti…per favore calmatevi perche questa e’ una notizia falsa!!!
    non c’e’ stata neanche una discussione in parlamento su questa legge, non troverete la notizia riportata da NESSUN quotidiano egiziano.
    Non c’e’ stata nessuna protesta del NAtional Council for Women perche’ non c’e’ nessuna proposta di legge ne l’intenzione di discuterne…e’ una bufala!! 🙂

    per saperne di piu vi rimando a questo link

    http://www.yallaitalia.it/2012/04/la-necrofilia-legalizzata-cronaca-di-una-bufala-egiziana/

  7. E’ FALSA.
    le notizie false sono sempre state un’arma di pressione e “contrattazione” per screditare l’immagine di governi, gruppi o persone (che in questo caso evidentemente non stanno rispettando accordi presi precedentemente)
    http://www.vita.it/news/view/120094
    http://ilmioegitto.blogspot.it/2012/04/il-rapporto-delladdio-lassurdita.html

    SVEGLIA POPOLO BUE! non bevetevi ogni cazzata che viene scritta su un giornale o detta in tv

    • >non bevetevi ogni cazzata che viene scritta su un giornale o detta in tv

      e quelle scritte da anonimi sui commenti dei blog? 😉

  8. spero che il sito da cui e’ partita per prima la notizia ElArabiya che poi e’ stata ripresa dal Daily Mail e via con tutti gli altri che li hanno poi seguiti, spero basti a tutte quante/i la loro smentita in cui riportano le dichiarazioni degli stessi parlamentari egiziani che OVVIAMENTE hanno smentito questa enorme bufala!
    http://english.alarabiya.net/articles/2012/04/30/211238.html

  9. ok eccovi la smentita dal sito el arabia da cui e’ partito tutto il tam tam, in cui riporta le smentite degli stessi parlamenai egiziani…spero sia abbastanza ufficiale per crederci e magari…fare un passo indietro ogni tanto, eh?
    http://english.alarabiya.net/articles/2012/04/30/211238.html

    • Grazie, questa è una bellissima notizia. Peccato che non ci stata analoga smentita sull’abbassamento a 14 anni dell’età minima della donna per sposarsi.
      Mi sembra che questa Primavera araba stia mano mano disilludendo tutte quelle donne scese in piazza con la speranza di vedere riconosciuti i propri diritti.
      Invece lo studioso Zemzami, dal Marocco, ha ribadito la sua posizione, garantendo però che anche la donna può usufruire degli stessi diritti dell’uomo e quindi fare sesso con lui fino a sei ore dopo la sua morte. Mi sfugge qualcosa? 🙂

      • peccato che Laura sia assente proprio adesso: qualche soluzione per il “caso inverso” l’avrebbe trovata!

      • Non togliamo alla Primavera Araba il valore che ha!
        Se foste stati una sola voolta al Tahrir vi saresti resi conto come me di cosa vuol dire la lotta, initi, senza differenze. Questa e’ il Tahrir, un’altra cosa e’ il parlamento dominato dagli Islamisti che hanno approfittato della Rivoluzione, e’ vero, ed e’ vero che stanno minando i diritti non solo delle donne ma di tutti i cittadini putroppo.
        Ma non toccate il Tahrir, perche’ se c’e’ un posto dove una donna puo sentirsi in denmocrazia, partecipare attivamente come tutti, essere parte attiva della lotta e’ proprio il Tahrir, i suoi valori, i suoi ideali, le loro richieste….per ora rimangono solo in piazza, per ora tutto e’ come prima se non peggio, ma quelli che hanno lottato da subito ci sono ancora e Inshallah si faranno ancora sentire…ci faremo ancora sentire…la legge sull’eta da matrimonio sulla donna forse potrebbe essere un disegno di legge realistico, ma un conto e’ un progett di legge un conto e’ approvarla….anche queso predicatore maricchino che ha tirato fuori questa ssurdita del sesso dopo la morte, tenete presente che ce ne sono a centinaia di predicatori simili, come quelli che spopolano in America in tv e ognuno dice quello che gli passa per la testa, ma sono LORO opinioni!!!per frotuna gli Islamisti stanno perdendo la faccia giorno dopo giorno qui in Egitto…la prova del nove sara’ l’elezione del prossimo presidente egiziano…la partita e’ ancora aperta…la Primavera deve ancora venire!
        se volete info aggiornate su quello che accade in Egitto, seguire la rivoluzione Egiziana vi invito a collegarvi alla pagina di facebook: il popolo di piazza tahrir

        grazie a tutte/i

        un saluto dall’Egitto
        Francesca

      • > Invece lo studioso Zemzami, dal Marocco, ha ribadito la sua posizione, garantendo però che anche la donna può usufruire degli stessi diritti dell’uomo e quindi fare sesso con lui fino a sei ore dopo la sua morte. Mi sfugge qualcosa?

        lo studioso Zemzami, sempre dal Marocco, si è corretto: la donna può usufruire degli stessi diritti dell’uomo e quindi fare sesso con lui MA SOLO sei ore dopo la sua morte.

  10. Ci vorrebbero altre condizioni… Ma tanto del piacere della donna chi se ne importa? Prima che venga corretta, aggiungo che tra gli ebrei, invece, il piacere della donna è tenuto in gran conto. E questa volta sono seria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: