Monossido di carbonio e targhe alterne

Ieri e l’altro ieri a Roma si è circolato a targhe alterne. Evidentemente il livello di inquinamento atmosferico era così elevato da spingere il Sindaco a un provvedimento così drastico.

Peccato però che né Alemanno né un suo consulente abbiano avuto modo di leggere l’articolo appena pubblicato sulla rivista Environmental Monitoring and Assessment scritto da ricercatori del Geography and Human Environment Department dell’università di Tel Aviv. Se lo avessero fatto avrebbero capito che sarebbe stato meglio non limitare il traffico e lasciare che il monossido di carbonio, gas privo di odore e di colore, soprannominato il killer silenzioso, persistesse nell’aria che respiriamo.

Dallo studio è emerso infatti che “bassi livelli di monossido di carbonio possono avere un effetto narcotico che aiuta i cittadini a sopportare altri fattori stressanti dell’ambiente urbano”.

Se il nostro primo cittadino, e come lui altri primi cittadini, lasciasse che i fumi del monossido ci strafacessero, potremmo aspettare l’autobus per i soliti tempi inenarrabili in allegria e buon umore. O potremmo rimanere di buon grado intrappolati nella tangenziale a causa dei lavori interminabili. Per non parlare della felicità da cui saremmo travolti di fronte alle strettoie e alle strade chiuse al traffico per la realizzazione della terza linea della metropolitana la cui apertura è attesa tra appena due eoni.

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

2 Risposte a “Monossido di carbonio e targhe alterne”

  1. torna in mente la battuta inglese “Il Gange è il fiume meno inquinato del mondo perché nessun batterio potrebbe sopravviverci.”

  2. la notte quando non riesco a dormire esco per fare una passeggiata. bastano un giro di palazzo, a volte due (nelle sere in cui c’è stato il blocco del traffico) e al rientro mi butto sul letto e faccio tutto un sonno. ringrazio il sindaco alemanno che con le sue iniziative antinquinamento fa raddoppiare la mia attività fisica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: