Alimenti per prevenire il cancro al seno: occhio ai colori

Solo una piccola percentuale dei tumori al seno è causata da mutazioni genetiche ereditarie, mentre l’85% di essi viene diagnosticato a donne che non presentano casi in famiglia.

Moltissimi studi hanno indagato la relazione tra il tipo di dieta e l’insorgenza di tumori e ci hanno dato alcune indicazioni. È certo che una dieta sana, ricca di frutta e verdura, può fornire al nostro organismo una varietà di elementi noti per la loro capacità di combattere il cancro. Entriamo nel dettaglio.

VERDE: broccoli e cavoli

I broccoli sono ricchi di vitamina C, carotenoidi (vitamina  A), fibre, calcio e folati. In particolare, il sulforaphano e l’indole-3-carbinol (I3C) contenuti in queste verdure sono considerati dei possibili agenti antitumorali. Analogamente, i cavoli si sono dimostrati in grado di ridurre il rischio di insorgenza di almeno cinque tipi di tumore, compreso quello al seno. Avvertenza importante: entrambe queste verdure devono essere mangiate crude o appena sbollentate perché la cottura riduce del 90% l’apporto di sulforaphano.

ROSSO: pomodori

Il licopene, responsabile del colore rosso vivo dei pomodori è un potente antiossidante e antinfiammatorio. Molti studi hanno evidenziato una correlazione tra il consumo di questo elemento e la diminuzione del rischio di tumori, compreso quello al seno. Ed è emersa una associazione inversa tra rischio di cancro e consumo di pomodori e di altri alimenti ricchi di licopene, come per esempio l’anguria.

ROSSO PORPORA: cavoli rossi

I cavoli rossi sono ricchi di antocianine, il pigmento che dà loro il colore, di indole-3-carbinol e di isotiocinato, tutti elementi che possiedono proprietà antitumorali.

GIALLO: sole

Non è un alimento, ma ha ugualmente delle proprietà importanti per la nostra salute. Fornisce infatti vitamina D che oltre a rinforzare ossa e denti riduce anche il rischio di tumori, soprattutto quello al seno.

MARRONE: noci

Secondo uno studio recentissimo, il consumo di noci rallenta lo sviluppo e la crescita di tumore al seno nei topi. Le noci hanno lo stesso effetto anche sugli umani, poiché contengono acidi grassi omega 3, antiossidanti e fitosteroli.

Infine, per ridurre il rischio di tumore al seno è importante anche evitare gli acidi grassi saturi e trans e l’alcool.

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: