Risolve il problema del parcheggio e vince il premio Ig Nobel

Lui è Arturas Zuokas, sindaco di Vilnius, Lituania. Ha appena vinto il premio Ig Nobel per la pace per aver dimostrato come possa essere risolto una volta per tutte il problema delle automobili di lusso che parcheggiano dove non è consentito. Davvero una trovata geniale. E pacifica, ovviamente.

Guardate che cosa ha escogitato. E osservate che sguardo compiaciuto. Lo avrei anche io al suo posto.

Questa è la documentazione ufficiale che si trova nel sito della città.

Dite la verità. Non avete sognato anche voi almeno una volta di fare altrettanto a quel suv che qualcuno ha lasciato in seconda fila dietro la vostra auto, impedendovi di andare?

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

7 Risposte a “Risolve il problema del parcheggio e vince il premio Ig Nobel”

  1. O che blocca autobus con centinaia di persone, impedendo loro il passaggio o di girare a una curva resa troppo stretta.

    Centinaia di persone che arrivano tardi ovunque, per un tronfio arrogante incivile cafone che ha deciso che la strada è sua.

    Sì, dovrebbe fare per sei mesi il sindaco a Roma. Magari non di più, ma un bel semestre esemplare sì (invece di scatenare gli ausiliari del traffico a tormentare chi ha messo una ruota su una striscia gialla, che davvero non dà fastidio a nessuno, e nessun vigile “vero” avrebbe mai elevato contravvenzione).

  2. Si, ma a proposito di multe l’altro giorno ho assistito a una scena odiosa: sotto casa mia, all’angolo di una strada, erano parcheggiate 2 auto in divieto di sosta. Bene. Sono passati due vigili, hanno fatto la multa a una delle due (una Micra) e hanno graziato la Porche nera lì accanto.
    Perchè mai? Perchè (come mi ha spiegato il mio portiere) la Porche è di un avvocato, che ha delle “conoscenze” nella Polizia Municipale… e quindi…
    Mi hanno dovuta trattenere!
    Ero pronta per andare a chieder conto del loro operato ai tutori della Legge. Ma non me l’hanno permesso.
    Peccato. Ne avrei scritto un bel post!

    • E magari il tizio che l’altro giorno non ha elevato contravvenzione alla Porche sabato era alla manifestazione degli indignados (forse persino insieme al proprietario della Porche)!

      Ma quanto non ci credo io a certe manifestazioni di piazza, ma quanto non ci credo, quanto conosco i miei polli!

  3. Idea geniale per i parcheggi illegali all’italiana!
    Quanto ai due vigili: una bella foto e una DENUNCIA PER OMISSIONE D’ATTI D’UFFICIO…
    Per esperienza, alla sola minaccia diventano MOLTO solerti… Se non lo diventano, basta fotografare e fare il 112…

    • Hai ragione: vedi, quando io ce l’ho con me stessa perché mi dico che anche io sono italiana e quindi invischiata, giocoforza, senza neanche rendermene conto, in questa mentalità che strangola diritti, giustizia e legalità.

      Io non ci avrei mai pensato e, lo ammetto, è un gran brutto segno.

      • Non ti garantisco i risultati… Negli USA tali “vigili” pagherebbero delle contravvenzioni giudiziarie da capogiro, dopo processi che si fanno in breve tempo, non dopo anni; o addirittura perderebbero il posto… Qui, con la malattia del posto fisso, dei diritti acquisiti e dei dipendenti (soprattutto pubblici) intoccabil, magari cominciano a perseguire te per “oltraggio” (un reato d’opinione, che quindi negli USA non esiste)…
        Io, che in Italia sono poco meno di un transiente, non mi fido assolutamente di questo sistema d’ingiustizia chiamato “sistema giudiziario italiano”, ma ciononostante mi ci batto, forse alla Don Quixote… 😉
        La libertà, una volta che uno l’ha gustata, se la porta dentro e non se ne libera più…
        E libertà è anche e soprattutto poter difendere i propri diritti e non sottostare all’abuso di potere dell’autorità di polizia, giudiziaria, eccetera, NESSUNO dei quali è al di sopra della Legge.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: