Istruzioni per sopravvivere dopo la manovra economica

Vignetta di Brian McFadden

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

13 Risposte a “Istruzioni per sopravvivere dopo la manovra economica”

  1. Il tasso paga le tasse?

    sì, quando va a puttane.

  2. ci levano il sangue, non si rispetta più lo statuto dei lavoratori, ai test per medicina all’università chiedono il gusto della grattachecca della ‘sora Maria’.
    ma in che paese viviamo!!!!!! questa estate in un bellissimo viaggio in brasile più volte parlando con turisti o brasiliani mi sono vergognata di essere italiana. tutti chiedevano ‘ma come fate ad avere un governo con un presidente del consiglio così?’.

    che vergogna!!!!

    • ma si guardino in casa, con Lula che ha salvato il culo a Cesare Battisti…

      • Davvero! Stavolta mi trovo d’accordo con dhr. Ma anche con Iaia.

      • Onoratissimo 😉

        Da aggiungere che nell’attuale governo di Dilma Rousseff cade un ministro dopo l’altro, per scandali corruzione. Come ha scritto un settimanale (di sinistra, a cui sono abbonato!): “Con Lula, la corruzione è diventata endemica”.

        I brasiliani poi sono quelli che, nelle favelas dove non hanno niente, hanno però l’antenna satellitare per vedere le telenovelas.

        Quindi, ribadisco…

      • Concordo anche io con il caso di Cesare Battisti, ma che centra? stavamo parlando di manovra economica e di immagine dell’Italia nel mondo. Forse quei brasiliani che commentavano il nostro governo non hanno votato neanche Lula.

  3. Raccolgo dalla stampa.

    “Ritocco in vista poi per la norma della manovra secondo la quale non puo’ essere chiesta la sospensione condizionale della pena nel caso di evasione superiore ai 3 milioni di euro. Non solo l’evasione deve ammontare a questa cifra, per far scattare subito le manette, ma deve corrispondere, secondo quanto si apprende, anche al 30% del fatturato.”

    Non so se questo “ritocco” sia effettivamente passato nell’ultima (?) versione della manovra, ma in caso affermativo significherebbe che se evado 3 milioni di euro su un fatturato di 8 milioni di euro, finisco in galera; mentre, se evado 100 milioni di euro su un fatturato di 400 milioni di euro, NON finisco in galera.
    Non vi sembra una trovata veramente geniale?

    • Quello che fa più rabbia è la riduzione, alla chetichella e all’ultimo momento, dei tagli alle indennità parlamentari che avevano annunciato.

      • tutti copioni già visti, sotto qualunque bandiera.

        alla considerazione della “scarsa efficacia” delle manovre anti-evasione, andrebbe aggiunto il fatto che gli italiani perlopiù pagano le tasse solo se non riescono a farne a meno. una manciata di politici irresponsabili… + 60 milioni di irresponsabili. qual è il problema più pesante?

  4. … Quindi o facciamo la rivoluzione o emigriamo.
    Ho capito bene?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: