Come invecchierà un tatuaggio? Ce lo dice un modello matematico

Ian Eames, del University College London, ha creato il primo modello matematico che può illustrarci come un tatuaggio si trasformerà nel tempo. Ne avevamo davvero bisogno.

In generale, tutti i tatuaggi sbiadiscono e si rovinano col passare degli anni perché l’inchiostro permanente che si usa si fissa nelle cellule della pelle dette fibroblasti e tende a disperdersi quando queste si dividono o a sbiadirsi quando muoiono e vengono eliminate dal corpo. Il modello va proprio a studiare il modo in cui le cellule della pelle si comportano nel tempo. Vi sono anche altri fattori che influenzano il decadimento di un tatuaggio: l’età di chi se lo è fatto, il tipo di disegno, il tipo di pelle, l’esposizione al sole. Nelle foto si può vedere come diventerebbe dopo 20 anni, secondo il modello matematico, quel tatuaggio con Stephen Hawking.

Quindi, come spiega l’inventore del modello, i piccoli dettagli sono quelli che si perdono per primi. Se volete che il vostro tatuaggio duri, scegliete disegni semplici con tratti spessi.

Io mi ero fatta invece un’altra idea che il modello matematico non sembra considerare. A 20 anni ti fai tatuare una farfallina piccina, che ne so, sopra l’ombelico e a 40 ti ritrovi sulla pancia una farfalla gigante con un’apertura alare pari a quella di un’aquila reale. E ogni volta che ti guardi allo specchio ti viene la tristezza pensando a quanto era piccola solo pochi anni prima. Ma la matematica a questo mica ci pensa.

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

2 Risposte a “Come invecchierà un tatuaggio? Ce lo dice un modello matematico”

  1. Come nella barzelletta sul concorso per il tatuaggio più impressionante. Si presenta un tipaccio con una ragazza tatuata sul bicipite. Tutto qui? “State a guardare…”, gonfia il muscolo e compare una sciantosa tutta curve.
    Arriva un marinaio con una barchetta tatuata sul torace. Tutto qui? “State a guardare…”, gonfia il torace e compare un vascello con rifiniture e tutto.
    Si presenta un tipetto, e mostra il pisello su cui sono tatuate le lettere T-O. Tutto qui? “State a guardare…” e compare la scritta “Tanti saluti da San Benedetto del Tronto”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: