Impariamo dai giapponesi!

Oggi navigando in rete una notizia ha attirato la mia attenzione: il premier giapponese Naoto Kan ha rinunciato al suo stipendio da premier fino alla conclusione della crisi nucleare di Fukushima. Gesto esemplare.
Qualche mese fa fummo colpiti da quella della ricostruzione in soli 6 giorni dell’autostrada distrutta dal terremoto in Giappone.
Tale e quale ai parlamentari italiani che l’unica cosa sulla quale votano sempre all’unanimità è l’aumento dei loro stipendi e delle loro indennità! Sempre che non siano in altre faccende affaccendati, come dimostrano le foto qui sotto!
Ma ribadisco: e se vendessimo l’Italia ai Giapponesi?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le immagini qui sopra sono state scattate durante la discussione della legge sul processo breve

Annunci

2 Risposte a “Impariamo dai giapponesi!”

  1. Nei Parlamenti accade anche questo


    e pure in questo tipo di attività parlamentare i Giapponesi non sono secondi a nessuno 😆

  2. ecco perché spesso i Parlamenti sorgono in aree collinari: la Terence Hill.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: