Adottiamo un Vigile Urbano

Il nostro quartiere è congestionato dal traffico e dalla mancanza di posti auto; la scorsa settimana il Marito tornando a casa la sera, non trovava parcheggio ed è stato costretto a lasciare la macchina in sosta vietata, dove però non solo non dava fastidio a nessuno ma perdipiù in una piazzetta sempre gremita, di giorno e di notte, di automobili disposte, alla maniera italiana, disordinatamente in 3-4 file.
Beh, manco a dirlo, con la fortuna che ci caratterizza, abbiamo preso la multa.

Sappiamo che le casse del comune languono e stanno raschiando sul fondo del barile. D’altra parte l’abolizione dell’ICI ha dato un duro colpo alla già depressa economia romana.
Allora mi è venuta un’idea grandiosa per cercare di contribuire al suo risanamento: adotto un vigile!
Si, adotto un vigile e lo tengo a casa mia per un mesetto: sono sicura che le contravvenzioni che potrà fare grazie alle mie segnalazioni saranno sufficienti per sanare il bilancio capitolino.

Allora: si comincia la mattina alle 7.45: andiamo a prendere a macchina nel box. Uscendo dal passo carrabile non gli sfuggiranno le due macchine parcheggiate sul marciapiede su entrambi i lati della strada (che, tra parentesi, mi impediscono di passare, ma questo poco importa!). Contestazione del divieto di sosta, con l’aggravante del marciapiede e incassiamo 148 € per ciascuna macchina. Totale 296,00 €.

Fatta la multa, ci incamminiamo verso la scuola dei grandi, a Portico d’Ottavia. Il secondo incasso sarà a Porta Metronia, dove le macchine, che possono solo girare a destra e a sinistra pretendono (e davvero pericolosamente) di tagliare la strada andando diritte. Si tratta di violazione della segnaletica stradale. Per ogni semaforo sono almeno 5 multe. (155X 5 € = 775,00 €).

Continuiamo il nostro viaggio per via S. Giovanni Decollato (alle spalle dell’Anagrafe, e a 50 metri dal comando della Polizia Municipale)  dove una fila di almeno 15 macchine parcheggiate in barba al divieto, rende una strada un vicolo stretto e impedisce il regolare passaggio delle auto facendo rischiare loro di rifarsi la fiancata. Un totale di 15 divieti di sosta a 38 € l’uno per la modica cifra di 570,00 €.

Arriviamo in Via del Tempio e in via del Portico d’Ottavia: qui una giungla di macchine in doppia fila impedisce il regolare afflusso di automobili.

Volendo essere rigorosi sono almeno 20 soste selvagge per 148,00 € ciascuna (considerando la doppia fila) 2.960,00 €. Ma la zona è ancora nostra: tornando indietro, da ponte Garibaldi tutte le macchine che devono andare a sinistra verso Lungotevere, invece di fare il giro dell’isolato come noi comuni mortali, se ne catafottono del divieto e svoltano tranquillamente a sinistra, fingendo di essere un tram. Almeno 4 multe per violazione della segnaletica stradale (155,00 x 4 € = 620,00 €)

Poi ci si incammina verso l’ufficio. La strada che dalla FAO arriva alla Cristoforo Colombo (Via Baccelli) è sempre piena di motociclisti (ne incrociamo almeno ameno 10) che per superare le macchine incolonnate nel loro senso di marcia, viaggiano bellamente contromano (sulla NOSTRA corsia!). E se ti azzardi a lampeggiare ti mandano anche aff… quel paese (ma per questo non c’è multa). Anche volendo comminare la minima, sono 150,00 € x 10.. altri 1.500,00 guadagnati per il Municipio!
Sulla Cristoforo Colombo poi gli faccio fare i miliardi. Già perché non essendo altrimenti indicato, il limite di velocità consentita, trattandosi sempre di centro urbano, è comunque 50 km/h. E visto che la stragrande maggioranza degli automobilisti supera tranquillamente i 90 km/h e che le multe sono proporzionate alla velocità… incontreremo almeno una cinquantina si automobili che viaggiano a 100 all’ora… E dunque… muble muble… la multa per chi supera il limite di velocità di oltre 40 km/h va da 500,00 a 2.000,00 €… Se il mio vigile è nervoso può arrivare anche al massimo: d’altra parte questa contravvenzione oltretutto è davvero pericolosa… Qui famo i botti: 100.000,00 € di multe!!!! Potrebbe già tornarsene a casa con un bel bottino, ma io devo andare in ufficio… E allora? Lo facciamo rinunciare ai 10 automobilisti  più furbi di noi che percorrono via Laurentina e che invece di mettersi in fila dietro alla lunghissima coda di macchine sull’apposita corsia per svoltare a sinistra a via di Tor pagnotta, fanno i furbi e sorpassando tutti girano dalla corsia centrale dove non hanno nessuno davanti? 38 € x 10 automobili: altri 380,00 €. Evvai! Solo un’ora e un quarto di percorso e abbiamo già fatto incassare al Sindaco un bel gruzzoletto.
Poi lo mando un po’ a riposare, se lo merita, no?… Già, un caffè, un giro per il quartiere… Sennò che vigile sarebbe?
Al ritorno, alle 13.00 la situazione è praticamente analoga: altri 100.000,00 € sulla Colombo; almeno 10 macchine in doppia fila in zona scuola: altri 380,00 €; altre 2 macchine sul marciapiede all’uscita del box: 296,00 €.
Poi pranzo e riposino post prandiale.
Alle 16.00 andiamo a prendere il piccolo a scuola. L’asilo è vicino casa, quindi ci facciamo una bella passeggiata a piedi, che aiuta pure a digerire. Possiamo incontrare padroni da cani (almeno uno a via) che non raccoglie gli escrementi del proprio animale (2 x 250,00 € = 500,00 €).
Infine una categoria che detesto di cuore, specie quando è in azione sulle strade ad alta densità di bambini: sono i motociclisti che viaggiano sui marciapiedi: o per evitare di mettersi in fila dietro alle macchine, o perché pretendono di parcheggiarvi. Sempre però dopo aver percorso almeno una cinquantina di metri facendo lo slalom fra i bambini che (giustamente) vi camminano sopra, a volte correndo. Qui gli comminiamo il massimo della pena: (2 x 155,00 € = 310,00 €).

E tutto questo senza aver contato (perché sennò, povero vigile, si stanca troppo) chi parla al telefono guidando, chi suona il clacson, chi non si allaccia le cinture di sicurezza, chi tiene i bambini in braccio sul sedile anteriore (a volte quello del guidatore) facendo fungere l’ignaro infante da air bag umano a protezione del genitore imbecille…

Insomma: un’oretta di lavoro la mattina, un’ora a cavallo del pranzo, e mezz’ora il primo pomeriggio e le casse del Comune, solo grazie a me, e solo in un giorno hanno incassato 208.587,00 €! Figuratevi se tutti noi partecipassimo a questa meravigliosa  iniziativa socio umanitaria “Adottiamo un Vigile Urbano”!
Che ne dite, vale o no la pena?
Adottare un Vigile fa bene alla tua città! Gianni Caro, pensaci su!

Annunci

15 Risposte a “Adottiamo un Vigile Urbano”

  1. Tutto questo per dire che bazzichiamo gli stessi luoghi e che un giorno o l’altro un caffè insieme ce lo potremmo pure prendere? 😉

    • Magari, Ify!

      Trovo difficile però darti un appuntamento a San Giovanni tra le 7.45 e le 7.46. Oppure a Lungotevere tra le 8.01 e le 8.02.
      O a via Laurentina tra le 8.58 e le 8.59…

      😉

      Che vita rilassante, eh?

      • Via Laurentina tra le 8.58 e le 8.59 è perfetto, ti aspetto al centro della carreggiata (sui bordi, non vorrei si creassero equivoci 😛 )…

      • … Per quello che mi riguarda… magari si creassero equivoci: ti ricordi che lavoro faccio? A parità di stabilità occupazionale (nulla), guadagnerei di più, esentasse, e con la libertà di una free lance! Vuoi mettere per una madre di famiglia che comodità sarebbe?

        Però mi meraviglia la piccolezza del mondo! Tocca che ci incontriamo davvero! 😛

  2. ALicE sempre fortissima!

  3. ALicE, potresti proprio inoltrare il post a Gianni, magari prende appunti!
    quando torno al paesello, devo prestare attenzione a non mettere in atto comportamenti romani a cui mi sto, purtroppo, assuefacendo…..

    • Cara Flavia,
      Non vorrei essere volgare rispondendoti secondo me cosa ci farebbe Gianni Caro con il mio post!!!!

      • Ho appena visto il nostro caro Gianni. Stavo per dargli il biglietto del blog, ma è scappato senza darmene il tempo. Praga lo aspetta.

  4. Certo che letto tutto d’un fiato ti fa capire, una volta di più, in che razza d’inferno ci moviamo ogni giorno.

  5. @Ify e ALicE
    Non vorrete lasciarmi fuori!

  6. se poi prendete la scorciatoia passando da Perugia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: