Indovina chi viene a cena?

L’altro giorno mi ha telefonato mia zia. Cioè in verità non è proprio mia zia, è la moglie del cugino di mia madre. Non che questo debba in qualche importarvi, ma per amore di verità mi sento in dovere di specificarlo.
E già che ci siamo vorrei anche raccontarvi che io adoro mia zia. Ha abitato nel mio palazzo fino a poco tempo fa, e sono cresciuta insieme ai suoi figli. Condividiamo la passione per la cucina e ci vogliamo un gran bene. Tornando a noi, un invito a cena da zia E. non si rifuta mai. Anche se ti annuncia un ospite VIP. In questo caso Antonello Venditti.

Per usare un eufemismo non è tra i nostri cantautori preferiti. Inoltre è pesantemente romanista (non che io sia tifosa di calcio, ma difendo… come dire? le mie origini laziali). Fatto sta che il Marito e io nei giorni precedenti abbiamo cercato argomenti di conversazioni che ci permettessero di non fare le cosidette facce da abbacchio durante la cena: e quindi

“quanto è ancora attuale In questo mondo di ladri“; oppure

“cosa significa la strofa  sputà le ossa che ssò ssante della canzone Sora Rosa?”.

Insomma abbiamo, come si dice, studiato.
Arrivato il fatidico giorno della cena ci rechiamo a casa di mia zia. La cena è piuttosto intima: siamo solo in 12. Noi, la famiglia di mia zia e i 4 ospiti: Venditti, la sua compagna, e una coppia di loro amici: un ragazzo ultra tatuato con le unghie rosicchiate e la di lui moglie. Intanto credo di aver colpito moltissimo il cantautore romano, visto che si è presentato stringendomi la mano ben 2 volte in 30 secondi (ehm… sono sempre io, ALicE!)

Lui, capello lungo e rado (e nero!), con indosso i suoi immancabili Ray Ban da sole, ha fumato come un turco a tavola per tutta la cena. Spero solo di non averlo infastidito troppo mangiando mentre lui fumava…

La serata comunque è stata piuttosto insolita. Abbiamo visto un Venditti persona, diverso da quello che appare in TV o in concerto.

Intanto un Venditti bravissimo imitatore: Berlusconi, Funari, Anna Oxa…
Al che ci è venuta in mente, sia al Marito che a me, ma senza confrontarci, l’imitazione che di Venditti faceva anni or sono il geniale Corrado Guzzanti. Vi ricordate? La canzone Il Grande Raccordo Anulare… Meravigliosa.
Beh, nessuno di noi due ha avuto il coraggio di chiedergli cosa ne pensasse, ma in compenso sono 4 giorni che non mi esce dalla testa…
All’uscita dell’Aurelia c’è CASALOTTI-BOCCEAAAAAAAAAA

Su Youtube c’era anche la versione cantata da Guzzanti al concerto di Venditti al Circo Massimo per il terzo scudetto della Roma.

Mi perdonerete se invece ho scelto quest’altro video più… istituzionale!

Annunci

Una Risposta a “Indovina chi viene a cena?”

  1. Ma Ale, perché non l’hai detto prima! ti avrei suggerito tutta una serie di argomenti di conversazione, “siccome che” Venditti è legato al movimento cattolico oltranzista e maneggione Comunione e Liberazione…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: