Le insicurezze della Palombelli… NO?!

Ascolto 28 minuti, la trasmissione radiofonica di Barbara Palombelli per 2 motivi essenziali: intanto SE ha un ospite interessante e SE costui è capace di sovrastare le frequenti interruzioni della conduttrice riuscendo a interporre qualche concetto, ci può anche essere la possibilità di sentire qualcosa di interessante.
Ma soprattutto la ascolto perché sono un pochino maligna e mi diverte sentire le sciocchezze che ogni tanto escono dal suo cervello e sulle quali ci è capitato anche di scrivere (qui, qui e qui).
Detto questo però, la cosa che più mi irrita della Palombella Rossa, alias Signora Rutelli, è il suo modo con il quale intercala le sue frasi: ogni sua affermazione deve essere sempre confermata dall’interlocutore di turno, come se neanche lei sapesse cosa sta dicendo e chiedesse l’approvazione al suo ospite. E quindi i suoi discorsi sono una sequenza di NO?! che seguono ogni sua asserzione in modo assolutamente continuo e insopportabile.
Forse sono io che ho un livello di tolleranza pari a zero, ma questa sfilza di NO?! in cerca di consenso non la digerisco proprio, e spesso, sola in macchina, mi ritrovo a farle il verso con aria canzonatoria, con i vicini ai semafori che mi guardano come fossi (NO?!) pazza.

A riprova che non lo sono, ho preparato per voi il seguente filmato, prodotto con materiale proveniente rigorosamente da una sola puntata.

Annunci

Una Risposta a “Le insicurezze della Palombelli… NO?!”

  1. Concordo pienamente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: