Meglio un giorno da Scilipoti che 100 da pecora?

Un paio di giorni fa ascoltavo in radio la trasmissione Un Giorno da Pecora, condotta da Giorgio Lauro e Claudio Sabelli Fioretti.
Non amo questo programma. I due padroni di casa ospitano politici a cui spesso non permettono di parlare coprendone la voce con stupide battute che nulla aggiungono al discorso, e mi chiedevo sempre quale fosse l’utilità di invitare a parlare in radio personaggi politici con l’unico scopo di sbeffeggiarli. Non che non se lo meritino, intendiamoci, ma a tutto c’è un limite!

Quando ho sentito che l’ospite del 16 dicembre scorso era Domenico Scilipoti, parlamentare dell’IDV passato improvvisamente con Berlusconi (i maligni sostengono in cambio dell’estinzione di un mutuo: ma ci meraviglierbbe?) nel momento cruciale della fiducia la governo, mi son detta che la puntata avrebbe potuto essere interessante e ho alzato il volume.

L’onorevole Scilipoti ha cominciato a straparlare coprendo le voci dei due conduttori. Inizialmente ero anche piacevolmente colpita proprio per questa sorta di nemesi che finalmente vedeva Lauro e Sabelli Fioretti per una volta nel ruolo di muti forzati. Dopo che avevano tolto la parola a molti politici sovrapponendo le loro battute idiote, quasi godevo sentendo che un onorevole Nessuno facesse lo stesso con loro. Anzi, peggio, a dir la verità!
Infatti Scilipoti ha continuato a urlare gridando sciocchezze senza senso, al solo scopo di evitare di rispondere alle domande che gli venivano poste, e di evitare di affrontare gli argomenti scomodi che inevitabilmente sarebbero stati trattati. Sono stati 10 minuti di tensione, dove era evidente l’impossibilità da parte dei due conduttori di gestire il programma. Che a un certo punto sono stati costretti a interrompere con la pubblicità.

Non che dopo sia andata meglio, perchè Scilipoti ha si, cominciato a parlare, ma sempre sopra le righe, inveendo contro i suoi accusatori, dando a tutti del mascalzone. Tanto che il giorno stesso questo siparietto era già su Repubblica TV).
Ma quello che voglio mostrarvi sono proprio i primi minuti della trasmissione, raccolti nel video sotto. A riascoltarli, ancora adesso mi viene la tachicardia per il nervoso.

Piccola postilla sulla questione di merito: l’onorevole Scilipoti sostiene che di aver votato contro la sfiducia perché ha preferito agire per il bene dei suoi elettori piuttosto che uniformarsi agli interessi del suo partito.

Signor Scilipoti, le ricordo che lì dove è, ce l’ha messa la segreteria del suo partito, e non gli elettori, dato il sistema elettorale vigente nel nostro paese (minuscolo); quindi tutto sommato rispettare gli interessi del suo partito sarebbe stato quasi … più onorevole.

Annunci

2 Risposte a “Meglio un giorno da Scilipoti che 100 da pecora?”

  1. SALVATORE BORSELLINO CONTRO L’ITALIA DEI VALORI. “DI PIETRO HA TRADITO I VALORI DI CUI PARLA”.
    IL FRATELLO DEL MAGISTRATO UCCISO DALLA MAFIA HA PARTECIPATO A BOLOGNA ALLA SERATA ORGANIZZATA DALL’ASSOCIAZIONE “INMOVIMENTO” DI LUIGI DE MAGISTRIS, DEDICATA ALLA DISUBBIDIENZA CIVILE. E HA USATO TONI MOLTO DURI NELLO STIGMATIZZARE L’INVOLUZIONE DEL PARTITO DI DI PIETRO, ORMAI IN MANO “A POLITICANTI ESPRESSIONE DEL PEGGIO DELLA VECCHIA POLITICA”.
    Piuttosto vaghi invece gli interventi di Sonia Alfano e Luigi De Magistris. L’europarlamentare ha ribadito che per ora è necessario preparare un discorso culturale. Ma i militanti accorsi alla serata e alla riunione dell’associazione Inmovimento si aspettavano quell’evento politico, l’annuncio della costituzione di una corrente, che non c’è stato e sono rimasti delusi ancora una volta dall’attendismo dell’ex pm di Why Not.

    PENSATE ANCORA CHE SCILIPOTI NON ABBIA POSTO PROBLEMI INTERNI??? W SCILIPOTI che ha avuto non solo il coraggio di dire quello che ha detto ma anche quanto la tempistica nel lasciare, altro che stupido!!!
    Clicca qui e leggi
    http://www.iltribuno.com/articoli/201012/borsellino-e-la-alfano-contro-litalia-dei-valori.php

  2. Ciao,
    anche il mio spazio e’ stato “attaccato” da Scilipoti, ma non col messaggio segnalato sui principali quotidiani.
    Testo sconclusionato, palesemente fuori tema se non per la presenza di Scilipoti nel post e profilo del commentatore irraggiungibile.
    Dubito di essere il solo ad aver goduto di questa release…

    Il testo dello spamming, per chi fosse interessato, e’ qui:

    http://tnepd.blogspot.com/2010/12/anche-tnepd-sotto-lattacco-crackeratico.html

    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: