La nuova dieta per le feste: Penso quindi sono… sazio

Siete preoccupati di non riuscire a resistere alle continue tentazioni cui sarete indotti dalle leccornie e dai manicaretti delle feste? Vi spaventa l’idea di dovervi poi sottoporre a diete da fame e a noiosissime ore di palestra per recuperare la linea perduta?

Niente paura. Gli Scienziati hanno scoperto che c’è un modo semplice per sfuggire alla carica di dolci che ci travolgerà.

Avete di fronte un fantastico dolce che vi implora sussurrandovi lussuriosamente “mangiami mangiami”? Bene, non dovete far altro che concentrarvi intensamente su di esso e immaginare di mangiarlo: questo sarà sufficiente a trattenervi dal gettarvi successivamente su di esso.

Tutto ciò sembra andare contro il senso comune secondo cui pensare a un cibo ci fa venire una voglia irresistibile di divorarlo. Eppure, non è una burla, è talmente vero che lo studio che ne parla, realizzato presso la Carnegie Mellon University di Pittsburgh, è stato pubblicato sull’ultimo numero di Science.

Gli autori hanno mostrato a dei volontari delle foto di alcuni M&M’s e di formaggio in cubetti e hanno chiesto loro di immaginare di mangiare 30 degli uni e 30 degli altri, uno alla volta. Dopo averlo fatto, non sentirono alcun desiderio di M&M’s o formaggio. L’effetto non si osservava se si pensava di prenderne solo 3, e chi si concentrava sui cioccolatini non perdeva la voglia di formaggio e viceversa.

Strabiliante, si direbbe.

Io, nella mia cocciuta diffidenza, ma anche nella speranza di poter mettere in atto una difesa contro i dolci nei prossimi giorni, ho voluto fare una prova. Ho pensato fortemente al meraviglioso torrone bianco con nocciole, mandorle e pistacchi realizzato da ALicE e da Spicy (nella foto lo potete ammirare e con essa, eventualmente, cimentarvi anche voi nell’esperimento), ho chiuso gli occhi immaginandone il profumo paradisiaco e nella mia mente ho cominciato ad assaporarlo, sbocconcellandolo libidinosamente pezzetto dopo pezzetto. Fatto questo, mi sono coraggiosamente posta davanti al vassoio pieno di quadratini di torrone.

Indovinate qual è stata la mia reazione.

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

17 Risposte a “La nuova dieta per le feste: Penso quindi sono… sazio”

  1. Grazie Laura…della risata che mi hai fatto fare!!approfitto per farvi (a voi del blog!!)tantissimi auguri e augurarvi un felice natale , un anno nuovo sereno e…tantissimi anni sereni di attività del blog!!…Fiamma

  2. questo mi fa balzare fuori una domanda che già frullava in testa: volevo – tra qualche giorno – inviare anche alle Ragazze la mia Christmas card elettronica… ma sarà politicamente corretto? (è anche vero che trattasi di una roba un po’ surrealista, poco “classica” e poco “connotata” insomma…)

    peggio ancora per Pasqua! fatemi sapere fin d’ora 😉 grazie

  3. mi sto già concentrando: lasagne, arrosto con patate, panettone farcito…sta funzionando?

  4. Io ieri ho fatto dei nuovi biscotti con cioccolato e sale Maldon. In casa (e anche fuori) c’era un profumino che non posso descrivere. Una volta sfornati, per resistere alla tentazione (avevo letto il post in bozze già da ieri!) ho immaginato di mangiarne 30 come suggeriscono gli esimi scienziati… Nulla.
    La voglia mi è passata al 30mo biscotto, ma VERO!

    Ma io dico: formaggio e M&M’s?????
    Non potevano trovare qualcosa di più appetitoso????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: