Neuromarketing: Ai confini della realtà

Il sogno di chi si occupa di marketing o di indagini di mercato è sempre stato entrare nella testa del consumatore, per la convinzione che quel che egli dice non sempre riflette quel che pensa. Ebbene, questo sogno oggi è diventato realtà.

Con l’elettroencefalografia ad alta definizione si evidenzia l’attività elettrica del cervello che viene poi convertita, registrando contemporaneamente i movimenti oculari, in tre valori relativi all’attenzione, all’emozione e alla memoria. In questo modo, mostrando una pubblicità a una persona mentre è sottoposta a tale indagine, si potrà capire se essa cattura l’attenzione, se provoca emozioni, se resterà impressa nella memoria. Un’ulteriore conferma di queste possibilità ci viene da un articolo scritto da un economista del comportamento (qualunque cosa significhi) e da un neuroscienziato cognitivista che è in via di pubblicazione su Nature Reviews Neuroscience. Loro affermano che effettivamente le tecniche di neuromarketing possono rilevare informazioni inaccessibili coi metodi tradizionali. Sarà quindi possibile mettere a punto campagne pubblicitarie in grado di promuovere prodotti o idee con un’efficacia mai raggiunta prima. Ovviamente, gli autori mettono in evidenza i problemi di natura etica che questo approccio potrebbe sollevare, riguardo sia la violazione della privacy che l’induzione all’acquisto di merci che non si desiderano veramente.

Cribbio! Mi viene in mente che dopo aver visto lo spot della Polverini sono stata presa da un irrefrenabile impulso e ho cominciato a scrivere crocette accanto al suo nome, ovunque lo vedessi: sui giornali, sui manifesti stradali, sui volantini. Mi devo, ci dobbiamo, preoccupare?

Annunci

Informazioni su laura

rinunciare all'animosità significa diventare liberi

Una Risposta a “Neuromarketing: Ai confini della realtà”

  1. Finalmente una buona notizia: i consumatori possiedono un encefalo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: